Plastic Armchair: le sedie in plastica di Charles Eames icone del design

La linea di sedie design Plastic Armchair nasce nel 1948 dall’estro creativo di Charles e Ray Eames in occasione del concorso Low-Cost Furniture Design indetto dal Museo di Arte Moderna di New York. La coppia di celebri designer creò una linea di sedute di design che allo stile univa bassi costi di produzione: così nacque la prima sedia con scocca in plastica mai prodotta in serie, un intelligente connubio di design, durevolezza e comodità, divenuta da subito un’icona intramontabile del design. DAW chair, elemento di spicco della linea, ha una struttura in resistente polipropilene con braccioli integrati nel guscio poggiato su gambe in acero riforzato e un confort di seduta eccellente: la sedia DAW è dispobile anche nella versione senza braccioli e con diverse basi abbinabili oltre ad una grande varietà di colori e tessuti disponibili. Interessante la versione RAR chair a dondolo, ideale per dare calore e colore al living, o la varsione PACC Chair con base mobile a 5 rotelle ideale dietro la scrivania di casa e dell’ufficio.

Produttore: la linea di sedute Plastic Armchair è prodotta da svariati marchi, il più conosciuto per qualità ed affidabilità è Vitra ma negli anni si sono imposti anche altri produttori con una politica di prezzi più aggressiva che non sempre ha portato a risultati soddisfacenti in termini di materiali e rispetto del progetto originale.
Prezzo indicativo: a partire da 190 €

CONDIVIDI...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone