Biancheria da letto in lino: la scelta ideale per chi vuole un letto di design

Elegante, semplice e versatile, il lino è il tessuto ideale per la biancheria da letto, utilizzato da millenni e riscoperto con molto successo nel settore design e non solo. Il lino è un tessuto dalle mille proprietà: è naturale, morbido ed igienico perché favoisce la termoregolazione del corpo, e soprattutto molto resistente poiché non ingiallisce con il tempo. In effetti, un tempo il pezzo forte di ogni corredo della nonna erano le lenzuola e le asciugamani in lino, capaci di resistere per generazioni senza mostrare tracce di deperimento.

biancheria-letto-in-lino2federe-in-lino-naturaleMolti pensano, erroneamente, che la biancheria da letto in lino sia utilizzabile solo in estate: il lino ha caratteristiche di igroscopicità che nella stagione estiva eliminano la fatidiosa sensazione di pelle sudata, ma in inverno conduce calore dalle coperte e lo tranferisce al corpo donando al riposo di ogni notte una sensazione di benessere unica.  Ovviamente, se preferite i letti inamidati, quelli rigidi e senza pieghe, il lino non fa al caso vostro. Questo è un tessuto 100% naturale che mal si presta alle stirature, infatti resta spiegazzato.. ma è anche questo il suo punto di forza che lo rende un tessuto utilizzatissimo da designer di interni proprio in virtù di quel suo aspetto used che gli dona un fascino particolare, come l’abbraccio caldo di un amico sincero, disinteressato e senza filtri.

Ma quali marchi scegliere se si vuole realizzare un letto da copertina, uno di quei letti che si vedono solo nelle riviste patinate? Il mercato offre molte opportunità di scelta, alcune ottime, altre meno. Il nostro consiglio è di scegliere sempre il made in Italy! Abbiamo già parlato di Fazzini, ma ci sono altri marchi italiani che producono lenzuola, federe e coperte in puro lino di altissima qualità: si pensi a Twils o Bellora, che hanno fatto della produzione di biancheria in lino il loro fiore all’occhiello.

CONDIVIDI...
Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestEmail this to someone